Emergenza Vesuvio. Nuove regole: negozi chiusi ed evitare di uscire

Foto di Mela Mennella

Torre del Greco – Visto il protrarsi dello stato di emergenza, l’incremento dei focolai e l’avvicinamento del fuoco alle zone abitate, la Giunta Comunale di Torre del Greco ha deciso di diramare una nuova ordinanza per tutelare la popolazione. Nel nuovo documento si prevede:

“La sospensione immediata di tutte le attività commerciali, scolastiche, ludiche ricreative e sportive, inclusi i “campi estivi” in prossimità delle zone interessate da focolai e fumo (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: via Pisani, Via Boccea, Via Ruggiero, via Resina Nuova, via Montagnelle, zona Camaldoli, via Montedoro, via De Nicola, via fossa Bianco, via Cappella Bianchini e zone limitrofe).

Di tenere cautelativamente chiuse le finestre delle abitazioni, delle strutture sanitarie e socioassistenziali
su tutto il territorio comunale.

Di uscire di casa solo per motivi urgenti limitando temporaneamente gli spostamenti non
necessari soprattutto ad anziani e bambini.

Di lavare nei prossimi giorni con molta accuratezza, frutta e verdura sia di propria produzione
che quella acquistata.

A tutti i proprietari frontisti dei fondi laterali alle strade comunali e vicinali e a tutti i proprietari frontisti di aree o spazi pubblici e comunque a tutti i proprietari di terreni in genere il divieto di accendere fuochi, fino al 30 settembre, in corrispondenza o in prossimità di terreni agricoli, aree erborate o cespugliate, nonché lungo le strade e, in genere, in tutte le altre aree richiamate nella presente Ordinanza”

Potrebbe anche interessarti