Loredana, ricercatrice napoletana a New York: “Da qui pago l’affitto a mia madre”

Loredana Puca è una ragazza 32enne di Sant’Antimo, ma è uno dei tanti talenti italiani volati all’estero per trovare merito ed espressione. Loredana è una brillante ricercatrice, laureata alla Federico II con lode e menzione sia in Biotecnologie per la Salute che in quelle Mediche alla Magistrale.

A New York hanno subito riconosciuto il suo valore, assegnandole il Merit Award 2017, un premio riservato ai migliori giovani oncologi di tutto il mondo. Loredana lo ha vinto grazie ad uno studio effettuato alla Cornell University di New York: “Una ricerca sul cancro alla prostata, ma è ancora in fase pre-clinica – racconta Loredana all’Adnkronos – su un farmaco specifico che riconosce le cellule di cancro rispetto a quelle benigne e, una volta individuate, grazie a una proteina bersaglio, che è sulla loro superficie, ne causa inesorabilmente la morte”.

Da New York Loredana aiuta sua madre, casalinga, vedova e residente in Italia, a pagare l’affitto: “Credo che sia giusto, la nostra mamma ci ha dato tutto: è stata impagabile. Il mio Paese non mi ha mai dato lo stipendio, ma in un certo senso i soldi tornano indietro”.

Quello della 32enne è il destino di molti cervelli italiani che fuggono all’estero: “Avevo già capito che alcune dinamiche mi stavano strette: tanti miei colleghi lavorano praticamente gratis e non volevo finire come loro. Quando sono arrivata qua a New York ho capito che non mi sbagliavo perché c’è una libertà creativa che non ho visto nemmeno Oltralpe e ci sono tanti fondi. La ricerca senza soldi non va da nessuna parte”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più