Arrestato il presunto piromane del Monte Faito: “Ho preso i fiammiferi e…”

E’ stato arrestato ieri, dai carabinieri della Stazione di Vico Equense in esecuzione di un decreto di fermo emesso dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, il presunto autore del vasto incendio di ferragosto sul Monte Faito. Il piromane ha 60 anni, è di Moiano, e dovrà rispondere dell’accusa di incendio boschivo. “Non so perché l’ho fatto, ho preso i fiammiferi e ho dato fuoco”, l’ammissione dell’uomo, che per ora non ha fornito altri particolari.

Il rogo appiccato sul Monte Faito ha distrutto 20 ettari di bosco e costretto all’allontanamento di 1500 persone tra turisti e residenti.

Per domare le fiamme sono stati impegnati fino a ieri due canadair, due elicotteri, e squadre di vigili del fuoco a terra.

Potrebbe anche interessarti