Fisco, stangata sui cittadini campani: mille euro in più di imposte rispetto al Nord

Nuove tasse per i Napoletani

I cittadini campani sono più tartassati rispetto ai cittadini del Nord Italia: ogni anno, infatti, versano almeno 1000 euro in più allo Stato di tasse locali. Lo rivela il quotidiano Il Corriere del Mezzogiorno che dedica un ampio servizio “alla differenza del prelievo tributario esercitato su una famiglia-tipo tra Nord e Sud”.

Considerando un nucleo composto da due genitori lavoratori dipendenti e due figli minorenni, con una casa di 100 metri quadrati e una Fiat Punto, in Campania la stessa famiglia paga un +26,6 % di tasse locali rispetto alla media nazionale.

Una brutta notizia se si considera che le imposte in Campania sono diminuite negli anni, passando dai 2416 euro del 2015 ai 2131 euro del 2016, con un calo dell’11,8 %.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più