Vesuvio, il miracolo della natura: a quasi 2 mesi dagli incendi torna la vita

A quasi due mesi da quei terribili giorni di fuoco che hanno martirizzato il Vesuvio, torna la vita sulle pendici del vulcano.

Tante piantine disseminate su un manto di cenere grigia che hanno saputo sfidare la cattiveria dell’essere umano. Le foto scattate dal biker Nicola Liguoro, tra i volontari accorsi nei giorni di emergenza roghi, testimoniano la rinascita di piantine a soli 50 giorni dagli incendi che hanno devastato le pinete del Vesuvio.

Esse si trovano soprattutto sulla Strada Matrone nel comune di Boscotrecase, tra i sentieri più belli e suggestivi del Parco Nazionale. Si tratta di germogli di acacia, piante infestanti che riducono lo spazio vitale di quelle ad alto fusto, ma gli esperti lo considerano comunque un miracolo: a soli 50 giorni è cresciuta di nuovo la vegetazione nonostante il lungo periodo di siccità.

Potrebbe anche interessarti