Foto. Ischia: le case prima e dopo il terremoto nel dossier dell’università Federico II

Gli esperti del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale dell’Università degli studi di Padova e i colleghi del Dipartimento di Strutture per l’Ingegneria e l’Architettura dell’Università di Napoli Federico II hanno fotografato le conseguenze del terremoto di Ischia. 

Nel “rapporto fotografico relativo ai danni subiti da alcuni edifici a seguito dell’evento sismico del 21 agosto”, i tecnici hanno pubblicato gli esiti del sopralluogo preliminare effettuato nei comuni di Casamicciola Terme, Lacco Ameno e Forio qualche giorno dopo il sisma, il 24 agosto. Il dossier contiene immagini che immortalano la devastazione provocata dal terremoto. Negli scatti si vedono le case prima e dopo la scossa che ha traumatizzato gli abitanti dell’isola e i turisti e prodotto danni per oltre 7 milioni di euro, stanziati oggi dal Governo per fare fronte alle prime emergenze. Nelle fotografie sono ben visibili case in muratura e in cemento armato che si sono sbriciolate in pochi secondi.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più