Loreto Mare si svuota: chiudono due reparti con tantissimi pazienti

Loreto Mare

Napoli – Entro ottobre chiuderanno definitivamente i reparti di neurologia e neurochirurgia dell’Ospedale Loreto Mare di Napoli. Grande la preoccupazione dei cittadini e delle altre strutture ospedaliere partenopee, visto il vastissimo bacino di utenza che converge nel nosocomio di via Marina. Si prevede già un incredibile flusso di pazienti che, privi dei reparti al Loreto Mare, arriveranno al Cardarelli, solitamente strapieno anche senza un’ulteriore affluenza.

Un’emergenza dettata anche dal fatto che i vari Cto e policlinici nella vicinanze non sono nella rete delle emergenze, mentre il San Giovanni Bosco manifesta numerosi problemi nelle sale di rianimazione. Traumi cranici, ictus, emorragie cerebrali ed emergenze oncologiche, quindi, potranno essere curate solo nella sovraffollata struttura vomerese.

Secondo quanto riporta il Mattino, l’utenza del Loreto Mare dovrebbe venire presto incanalata al nuovo Ospedale del Mare, ma il pronto soccorso di secondo livello della struttura dovrebbe aprire i battenti solo a dicembre. Si spera che, almeno per allora, i reparti di neurologia e neurochirurgia vengano aperti e possano ricevere ed assistere i nuovi pazienti in modo dignitoso.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più