Camorra, maxi blitz all’alba: 19 arresti nel clan Mallardo. Preso anche il boss

Maxi operazione della polizia all’alba. Alle prime luci di questa mattina, un blitz effettuato tra Napoli, Giugliano e Firenze e provincia, ha smantellato il clan Mallardo, egemone nei comuni della provincia a Nord di Napoli.

Gli agenti del Servizio Centrale Operativo e quelli della Squadra Mobile di Napoli e Firenze, hanno eseguito 19 misure di custodia cautelare emanate dal gip del Tribunale di Napoli.

Grazie al blitz sono finiti in manette anche il boss Francesco Mallardo e suo cognato Antimo Liccardo, dipendente del Comune di Giugliano in Campania. Inoltre la Polizia di Stato ha sequestrato preventivamente dei beni (società immobiliari, veicoli e conti bancari) per un valore complessivo che si aggira intorno ai 50 milioni di euro.

Per i soggetti arrestati le accuse sono quelle, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, violazione della normativa sulle armi, riciclaggio e intestazione fittizia di beni.

Potrebbe anche interessarti