Scandalo Kevin Spacey: festino hard nel Golfo di Napoli con 11 uomini

Il mondo del cinema, nelle ultime settimane, ha affrontato uno dei più grandi scandali della sua storia. Nelle denunce per molestie sessuali e stupri che stanno smascherando volti noti di Hollywood, e non solo, è comparso anche quello di Kevin Spacey, attore noto per essere anche sceneggiatore e interprete della Serie TV “House of Cards”. Gravi le accuse contro di lui: si parla di molestie sessuali e stupri su minori, con numerose denunce a confermarlo.

Nello scandalo è rientrata anche la nostra città. Secondo il Sun, riportato poi dal Mattino, Spacey venne a Napoli per le riprese del film “Gore”. In quest’occasione avrebbe noleggiato uno yacht da 150 piedi, l’Highlander, per trascorrere un week-end in costiera amalfitana. Sempre secondo il Sun, sull’imbarcazione sarebbe iniziato un festino hard con ben 11 uomini, di cui due massaggiatori.

Proprio uno di questi massaggiatori avrebbe raccontato nell’intervista riportata sempre dal Mattino: “Spacey si era presentato totalmente nudo al mio amico, che, sconvolto, gli disse di rivestirsi. La risposta dell’attore fu che avrebbe pagato il doppio per toccarlo in varie parti del corpo, ma il mio amico gli rispose che non era interessato.” In seguito ai bagordi, Spacey sarebbe approdato a Capri per qualche giro di foto e shopping.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più