Napoli, 20 nuovi treni per la metro con aria condizionata: c’è una data

metro

Napoli – È stato firmato oggi, a Palazzo San Giacomo, il contratto con la società spagnola CAF per la fornitura dei 10 treni della Linea 1 della Metropolitana di Napoli, per un totale 87,6 milioni di euro oltre IVA. A sottoscrivere il contratto Julen Barrutia alla presenza dell’Assessore ai Trasporti Mario Calabrese.

Giungono così in dirittura d’arrivo i nuovi treni della Metropolitana: in tutto saranno 20, per una spesa complessiva di 192 milioni suddivisi fra fondi Por (oggetto del contratto sottoscritto in data odierna), risorse del Patto per Napoli e mutui BEI. Le nuove vetture saranno dotate di impianto di condizionamento e sistemi per la riduzione del rumore, e trasporteranno contemporaneamente fino a quattro carrozzelle per diversamente abili e circa 1.200 persone, di cui 130 sedute.

Il primo dei 10 treni sarà consegnato entro il 2019, ed i successivi, ognuno a distanza di 30 gg. La stipula del contratto per gli ulteriori 10 treni avverrà entro quest’anno. Speriamo che un simile investimento possa effettivamente migliorare ed ampliare l’offerta dei mezzi pubblici napoletani, spesso vittime di flussi di utenza eccessivi e di ritardi.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più