Piatti fatti di pane, dal Cilento un’idea tutta Ecosostenibile

Dalla pagina facebook Angelo Tempadelfico Avagliano

Un’idea tutta cilentana quella del progetto Rifiuti zero. l’iniziativa ha proposto la realizzazione di piatti fatti interamente di pane. Il pane è una tradizione del Cilento e della Campania in generale ed ora viene usato a favore della sostenibilità.

L’idea è di Angelo Avagliano e di Donatella Scutellà. Entrambi vivono a “Tempa del Fico” a Pruno di Laurini all’interno del Parco Nazionale del Cilento con le loro figlie.

I piatti di pane sostituiscono quelli di ceramica e di vetro, perchè necessitano dell’uso di detersivi chimici per il lavaggio e quelli di plastica perchè hanno un impatto ambientale negativo.  Il pane viene prodotto usando farina prodotta dai mulini a pietra che conservano tutto il gusto originale del grano coltivato con tecniche di agricoltura organica e rigenerativa.

I piatti possono contenere tutti i tipi di cibo, dalle zuppe alla carne, ma sono anche impermeabili, ben cotti e naturalmente commestibili. Con un misto di acqua di sorgente, lievito madre centenario e cottura in forno a legna di terracotta è stata creata la magica ricetta a rifiuti zero che possono essere mangiati insieme al suo contenuto. Ma questa idea vuole non solo proporsi come ecologica ma vuole anche valorizzare il grano Carosella che è uno dei pochi grani ad essere sopravvissuto alla manipolazione genetica che in antichità si coltivava in molte zone meridionali del Cilento.

Così i piatti diventano non solo gustosi, ma anche ecologici e a prova di rottura. In questa piccola oasi di Cilento vengono svolte anche attività culturali e terapeutiche facendo utilizzo delle stalle didattiche prodotte con il classico legno e paglia.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più