Inghiottita da voragine mentre cammina per strada: donna fa un volo di 9 metri

Foto tratta dalla pagina Facebook “Ciò che vedo in città – SMCV”

Tragedia sfiorata stamattina all’esterno del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Un’avvocatessa di Portici, infatti, è stata inghiottita dal marciapiede, tra via Santagata e viale Kennedy, mentre stava camminando per raggiungere proprio il tribunale.

Come riporta casertanews, la signora è caduta nella voragine per oltre nove metri, dopo che la terra è venuta a mancarle sotto i piedi. Per fortuna sono stati subito allertati i vigili del fuoco, ma la polizia municipale ha agito d’anticipo per paura che crollasse anche l’altro pezzo di marciapiede. Così, insieme a un commerciante, il luogotenente ha calato una scalad i 5 metri nella buca, e poi una corda, per mettere in sicurezza la donna mentre saliva.

Attimi di tensione, poi però l’avvocatessa è stata messa in salvo e accompagnata in ambulanza all’ospedale di Maddaloni.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più