Rapina finita in tragedia, è ufficiale: gioielliere indagato per omicidio colposo

E’ ufficialmente iscritto nel registro degli indagati Luigi Corcione, il gioiellere che lo scorso sabato ha ucciso con colpi di pistola uno dei quattro rapinatori che si erano introdotti nel suo negozio di Frattamaggiore per derubarlo.

La Procura di Napoli Nord ha comunicato l’aggiornamento: come scrive Il Mattino, l’ipotesi di reato che gli inquirenti contestano al gioielliere è quella di omicidio colposo per eccesso di legittima difesa.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più