Susy Paci ritrovata a Napoli: “Volevo una pausa di riflessione da mio marito”

Susy Paci, la 49enne di Arezzo ritrovata ieri a Napoli racconta perché si è allontanata volontariamente da casa. Alla base di questo gesto ci sarebbero delle divergenze con il marito, l’ha definita infatti una “pausa di riflessione”. La donna aveva fatto perdere le sue tracce dal 23 gennaio, dopo aver trascorso la notte in un hotel con un uomo.

La Procura di Napoli dapprima ha indagato su quell’uomo poi si è aperto un fascicolo contro ignoti per sequestro di persona e omicidio. Ieri, però, finalmente Susy si è presentata spontaneamente al commissariato di Vicaria-Mercato. Ha raccontato di essere sempre rimasta a Napoli e non poteva immaginare che questo suo allontanamento potesse creare tanta preoccupazione e tanto clamore. Si trovava al momento del suo ritrovamento in un bed and breakfast su Corso Umberto. Quando la proprietaria della struttura turistica l’ha riconosciuta, ha fatto presente a Susy che tutti la cercavano.

A quel punto la donna di Arezzo si è convinta a presentarsi in commissariato. La 49enne ha rivelato che era stanca del rapporto con il marito con cui litigava spesso e aveva bisogno di staccare e di allontanarsi. Ora l’aspettano tutti a braccia aperte a casa.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più