Rapina e sparatoria nella gioielleria, presi tre uomini: sono tutti giovani

Sono state arrestate tre persone che, insieme al quarto che ha perso la vita, hanno tentato di rapinare una gioielleria  di  Frattamaggiore, in pieno centro. Mentre il terzo era stato colto dalla Polizia in flagranza di reato, gli altri due erano scappati. Le indagini hanno permesso di raccogliere diversi gravi indizi di colpevolezza a carico degli altri due rapinatori della banda.

Hanno 27, 29 e 41 anni, i tre rapinatori. Ci sarebbe stato anche un quinto che fungeva da palo per permettere agli altri 4 di entrare nella gioielleria. Due rapinatori fermati hanno confessato nell’interrogatorio svoltosi stanotte nella caserma dei carabinieri di Caivano. Il terzo è stato incastrato grazie al rinvenimento, durante una perquisizione domiciliare, di un giubbino e un paio di scarpe utilizzati nella tentata rapina.

Uno dei rapinatori presenta anche una ferita, presumibilmente d’arma da fuoco.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più