Polemica in Campania: sindaco vieta elemosina davanti a chiese e supermercati

Polemiche ad Eboli per un’ordinanza del sindaco Cariello, che vieta di elemosinare davanti a chiese e supermercati, pena una multa di 150 euro. La crociata del primo cittadino è partita ieri, il messaggio è chiaro: non vuole più vedere questuanti davanti a chiese, supermercati, centri commerciali e nel quartiere ogni sabato si tiene il mercato.

Il provvedimento, scrive Il Mattino, arriva alla fine di un mese difficile per la sicurezza cittadina, con scippi, rapine e furti in vari quartieri.

E’ un mistero, ovviamente, il modo in cui verrà riscossa la multa dai vigili urbani. Intanto, il dibattito è già partito, memore del recente e simile episodio avvenuto a Como durante il periodo natalizio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più