ADL vuole “blindare” Sarri: nuovo contratto fino al 2021 con ingaggio raddoppiato

Sarri non si tocca. O meglio Sarri non deve andare via.

Almeno sembrerebbe questa la volontà di Aurelio De Laurentiis, che vuole a tutti i costi prolungare il contratto al mister toscano con tanto di aumento dello stipendio. D’altronde è proprio mister Sarri che è riuscito a dare gioco e personalità a questo Napoli, dopo anni di sperimentazioni e di adattamenti tattici. Risultati che sono arrivati con il tempo e che probabilmente devono ancora esprimersi nella loro piena perfezione. Nonostante il Napoli sia tra le squadre nel panorama europeo, che esterna uno dei giochi più belli e spettacolari.

Così il Patron azzurro in questi giorni proporrà a Sarri un accordo che prevede: un prolungamento di 12 mesi della scadenza dell’accordo cioè fino al 2021 e un raddoppio della cifra percepita, da 700 mila euro a 3 milioni di euro a stagione. Ovviamente la scelta finale spetta a Sarri, il quale farà le giuste valutazioni, incentrate non tanto sull’aspetto monetario, ma sulla sua capacità e volontà di poter dare ancora alla squadra.

Seguiranno aggiornamenti.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più