Boato nei cieli del Cilento: aerei sfondano il muro del suono

Cilento – “Possibile che altri due piloti, che dovrebbero essere esperti, non si rendano conto che stanno rompendo il muro del suono e lo stanno facendo a ridosso di centri urbani con tutte le inevitabili conseguenze?”

A chiederselo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale è assurdo che “a distanza di pochi giorni da un episodio analogo accaduto in Lombardia, due caccia dell’Aeronautica militare abbiano sfondato nuovamente il muro del suono spaventando, questa volta, gli abitanti dell’area cilentana e, in particolare, quelli di Agropoli”.

“Il Comando dell’Aeronautica chiarisca immediatamente il motivo del volo quei due caccia erano nell’area del Cilento e, nel caso in cui si trattasse solo di esercitazioni, spieghi anche perché non si scelgono zone lontane dalle abitazioni per evitare problemi del genere” ha aggiunto Borrelli per il quale “episodi del genere creano tensione tra la popolazione, soprattutto in un territorio, quello campano, a rischio sismico”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più