Sorbillo bocciato a New York: per i critici la pizzeria è “da una stella”

New York – In America gli affari della famiglia Sorbillo sembrano non andare bene. La storica famiglia di pizzaioli napoletani ha da tempo esteso e diffuso il “marchio Sorbillo”, aprendo ristoranti-pizzerie in tutta Europa. Riscuotendo anche un discreto successo, in quanto detentori dei segreti della vera pizza napoletana, una prelibatezza culinaria che davvero piace a tutti.

Eppure Eater, uno dei giornali gastronomici più rinomati d’America, boccia sonoramente il ristorante di Sorbillo a New York, con una stella su quattro nella valutazione finale. Secondo i raffinati palati americani ci sono alcune pecche nel servizio e nel menu che non possono davvero passare inosservate. Soprattutto per quanto riguarda le pizze elaborate, in quanto alcuni prodotti inconsueti che vengono utilizzati sarebbero poco freschi o addirittura da scatola. Si salva la pizza Margherita, per la quale non si può non elogiare la bontà della mozzarella e la bontà dell’olio d’oliva.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più