Assicurazione auto: a Napoli i prezzi variano da quartiere a quartiere

Quando si parla di tariffe RC Auto la prima differenza che viene fatta è quella tra Nord e Sud, con il secondo sempre più penalizzato, ma un’ulteriore differenza, purtroppo, va registrata anche tra quartiere e quartiere, come accade per Napoli.

Infatti, le compagni assicurative differenziano i premi assicurativi in base al codice di avviamento postale, comportando così dei costi minori per chi risiede nei quartieri ricchi della città partenopea rispetto a chi invece abita in periferia, come l’Arenaccia o San Giovanni a Teduccio.

Le assicurazioni provano a dimostrare la disuguaglianza scientificamente, aggrappandosi a parametri fantascientifici che non fanno altro che alimentare il paradosso che a parità di condizioni ci si ritrova a pagare tariffe notevolmente diverse a seconda di dove si abita.

Secondo un’analisi di Facile.it , il principale sito di comparazione del settore, riportata da il Corriere del Mezzogiorno, in alcune grandi città vivere in un quartiere piuttosto che in un altro può far lievitare anche del 36,4% l’importo del premio assicurativo. A Napoli, ad esempio, per chi abita in via Alessandro Poerio o in via Benedetto Cairoli all’Arenaccia la tariffa migliore segnalata è di 653,17 euro. Tutt’altra storia per chi invece risiede a piazza Amedeo o a via Alabardieri o in vicoletto Belledonne che ha la possibilità di trovare l’offerta migliore a 492,62 euro.

La ricerca in sostanza, effettuata ovviamente a parità di parametri, fa emergere una distanza di ben 157,11 euro che non riguarda solo le diverse zone della città, ma può riguardare anche l’abitare presso numeri civici diversi della stessa via.

Potrebbe anche interessarti