Serie A, diritti tv: saltato l’accordo con Mediapro. Ora si attende un nuovo bando

E’ ufficialmente saltato l’accordo con Mediapro per i diritti tv della Serie A. Il gruppo spagnolo è stato considerato inadempiente, non avendo presentato le garanzie richieste dal bando. Quindi, adesso, si va verso un bando di urgenza, per scongiurare il rischio di iniziare il prossimo campionato senza copertura televisiva.

Ripartono le trattative della Lega con i privati Sky, Perform (una società tedesca) e Mediaset. Ora la richiesta di partenza della Lega sarà di un miliardo e 50 milioni di euro, la stessa cifra messa da Mediapro. Con ogni probabilità si chiuderà a 950-970 più i diritti di archivio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più