Gatta Cenerentola vince tutto: dopo i David anche il “Nastro d’argento”

E’ stato un vero e proprio successo quello che ha investito e travolto il film made Napoli “Gatta Cenerentola” partorito dalla mente geniale di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone che si sono ispirati ad una favola contenuta ne Lo cunto de li cunti.

Il film d’animazione è stato apprezzato a Venezia alla 74° edizione della Mostra del Cinema, ricevendo una sentita ed emozionante standing ovation, ed è stato premiato con ben due “David di Donatello”, per migliori effetti digitali alla Mad Entertainmen e migliori produttori.

Nonostante il grande successo, sfortunatamente non è arrivata la “candidatura all’Oscar”. Però nonostante questo “traguardo” mancato, ne è arrivato un altro ieri con l’assegnazione del Nastro d’argento “per la qualità, l’innovazione e il coraggio produttivo” assegnato nella serata di ieri a Roma.

Non è un oscar, questo è vero. Ma resta pur sempre un importante riconoscimento che inorgoglisce Napoli.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più