Alla scoperta delle Agavi in Fiore: escursione in Costiera dal tramonto unico

Sabato 28 luglio 2018, in Costiera Amalfitana, sarà possibile vivere un’esperienza di trekking rurale pomeridiano, in piena costiera. Dalla realtà montana dei Monti Lattari, per poi seguire le tracce di antichi percorsi dimenticati che attraversano verticalmente il paese di Furore, terrazza naturale sul mare, per terminare al tramonto a “Costantinopoli”, rimanendo incantati dinanzi allo spettacolo dello skyline costiero da una delle località più panoramiche della zona, nel centro di uno dei borghi più belli e riservati che “colorano” di bianco il paesaggio costiero, Praiano.

L’itinerario sarà guidato con guide ambientali escursionistiche locali, alla scoperta del sentiero delle Agavi in Fiore, patrimonio paesaggistico del tratto costiero tra Furore e Praiano, immerso nella più caratteristica Macchia Mediterranea ed il paesaggio rurale dei terrazzamenti a secco che ancora ospitano antichi uliveti.

Il trek finirà nei pressi del “Tramonto d’Oro” ed il “Bar del Sole”, dove si attenderà il bus privato organizzato dall’Agenzia di Viaggi Puerto Svago, filiale di Agerola, che riporterà in serata i partecipanti al luogo di partenza.

DETTAGLI TECNICI:
Durata: circa 4 ore 30 min
Lunghezza: 6 Km
Dislivello: + 150 / – 650 metri.
DIFFICOLTA’. E – Escursionistico

APPUNTAMENTO PER TREKKING: ORE 17:00
Piazza Paolo Capasso (Bomerano)

80051 Agerola (NA)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:
– mail a: info@cartotrekking.com

INFORMAZIONI:
– contattateci al 3711758097

COSTI:
– Servizio Guida Ambientale + assicurazione: 10€ adulti 5€ bambini
– Servizio Bus privato x rientro da Praiano: 15€ a persona

Il percorso di trekking è estremamente panoramico e con pochi tratti esposti, si presenta di media difficoltà, quasi interamente in discesa, lungo numerosi gradini, per poi proseguire su un tratto prettamente escursionistico, immersi tra i cespugli della macchia mediterranea che terminano poi nel paese di Praiano.

SI CONSIGLIA quindi vivamente abbigliamento comodo ed adatto, e scarpe anche basse ma da escursionismo e dei calzerotti adatti, almeno 1 litro di acqua a testa ed uno zainetto per effetti personali e snack o colazione al sacco che verrà consumata durante una breve sosta a mezza costa, tra Furore e Praiano.

PER PARCHEGGIARE L’AUTO AD AGEROLA:

Si consiglia di parcheggiare l’auto 100 metri dopo la Piazza Paolo Capasso, nell’ampio parcheggio, oppure, lungo il campo sportivo San Matteo, a pochi metri dalla stessa piazza.

Potrebbe anche interessarti