Colatura di Alici di Cetara verso il riconoscimento DOP: si attende il “sì” europeo

Si è concluso, con la pubblica audizione e relativa lettura del disciplinare di produzione, l’iter “italiano” verso l’ottenimento del marchio Dop per la Colatura di Alici di Cetara. Il prezioso liquido ambrato è stato oggetto di discussione nella sala polifunzionale “Mario Benincasa” del comune della costiera amalfitana dove si sono dati appuntamento tutti i soggetti interessati all’operazione.

Superato questo appuntamento, ora si dovrà attendere la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale per trenta giorni e poi la “pratica” sarà nelle mani della commissione Europea per l’ultima parte della trafila che, salvo imprevisti, entro un anno dovrebbe concludere un sogno cominciato tre anni fa.

“L’auspicio – ha spiegato il professore Vincenzo Peretti- che anche l’Europa esamini nel giusto tempo tutta la documentazione che abbiamo prodotto per raccontare la storicità e la tipicità della Colatura di Alici di Cetara. Un prodotto già famoso in tutto il mondo, che ha bisogno ora più che mai di tutela e massima tracciabilità per garantire non solo i produttori ma anche i consumatori”.

Potrebbe anche interessarti