Sergio Marchionne, gli ultimi aggiornamenti: “Condizioni di salute irreversibili”

Sono gravissime le condizioni di salute di Sergio Marchionne, il manager italiano da anni alla guida del gruppo automobilistico FCA.

L’amministratore delegato è stato ricoverato il 27 giugno presso la clinica universitaria Universitätsspital, sulla collina poco distante dal centro di Zurigo, per una banale operazione alla spalla. Un intervento che è sembrato più complicato e grave del previsto al punto tale che il manager non è più uscito da quell’ospedale e il bollettino medico diramato, referta che le sue condizioni sono “irreversibili”, a causa di “complicazioni inattese durante la convalescenza post-operatoria”.

Attualmente è ricoverato in terapia intensiva e non si hanno notizie maggiori sulle sue condizioni. Anche se non sono pochi quelli che credono che dietro a quella che è passata come una semplice operazione di routine si nasconda una grave patologia oncologica, ipotesi confermata anche dal quotidiano La Stampa. E data la situazione palesemente grave, FCA ha accelerato i piani per la sua successione e sabato ha nominato Mike Manley nuovo amministratore delegato.

Potrebbe anche interessarti