Premio Nettuno, grande successo a Villa Tiberiade: oltre 1500 i presenti

Si è appena conclusa la serata finale del “Premio Nettuno”, manifestazione che ha il superbo proponimento di valorizzazione del territorio partendo dalle sue solide fondamenta fino a chi porta lustro, oplontino e non soltanto, nell’internazionalizzazione del proprio ambito.

La cornice, a picco sul quel mare protagonista, è nei giardini di Villa Tiberiade gestita dall’ospitalità religiosa delle figlie di Maria Ausiliatrice che staglia in mezzo al mare dalla litoranea torrese fino a scorgere in lontananza la penisola sorrentina.

Tanti gli ospiti che affollano il parterre, praticamente gremito, per la kermesse prestigiosa che ha visto in prima linea il pastificio Marulo e il supporto di altri main sponsor come CMO centro polispecialistico e Nettuno lounge beach. Intorno alle 22, quando li partner media, come Radio CRC già scaldava il pubblico presente con una postazione per la diretta radiofonica, oltre alle telecamere di Canale 21, cominciava la consegna dei premi per coloro che hanno dato orgoglio alle proprie radici locali e non soltanto, la consegna infatti ha visto un ampio raggio a 360 gradi che spaziava da categorie più consuete come cinema, musica e moda fino a progetti che hanno visto coinvolte le scuole come quelli relativi a chef, fotografia o per gruppi corali ma anche per coloro che si sono distinti nell’ambito della cultura, della legalità e dell’imprenditorialità.

A condurre la serata il simpaticissimo duo Gigi e Ross in compagnia della bella Titta Masi che vestiva, proprio in occasione della serata di gala, un vestito dello stilista Bruno Caruso, tra i premiati e protagonista di una sfilata che irrompe tra il pubblico trasformando la platea in sofisticata passerella.

Tanti gli ospiti che ravvivano la serata come la dirompente comicità di Peppe Iodice, la musica di Marco Fasano, Francesco Cicchella e le sue divertenti imitazioni, Raffaele Auriemma per la sezione sport, lo chef Simone Rugiati, l’attore Edoardo Leo che legge alcuni struggenti versi da lui dedicati al grande e compianto Pino Daniele fino alla consegna del “Nettuno 2018” alla grande Lina Sastri, polivalente artista partenopea che da decenni arricchisce la cultura popolare della nostra città.

Tra i premiati dal presidente Francesco Paolo Sequino e non solo, alcuni istituti scolastici di scuola primaria, secondaria e primo grado come ad esempio Boscotrecase e Pompei, oltre che Torre, i giovani cugini imprenditori Di Maio, onorificenza all’avvocato Domenico Nicolas Balzano o alla caparbietà straordinaria del giornalista Dario Ricciardi, questi e non soltanto i premi riconosciuti in una serata, giunta alla sua terza edizione, che speriamo continui a crescere riconfermandosi sempre più eccellenza territoriale in nome del mare.

Si ringraziano per la serata i co-founders del pastificio Marulo, Luigi e Francesco, Onofrio Brancaccio regista e direttore artistico, Lorenzo Falcolini direttore commerciale e Marketing e Lorenzo Crea per la comunicazione, per lo speciale lavoro svolto.

Premiati:

Daniela Sola
Giovanni  e Marianna Di Maio
Nicolas Balzano
Dottor Francesco Cirillo
Ambrogio Scognamiglio.
Dario Ricciardi.
Francesco Pinto
Ignazio Scassillo
Ciro Immobile
Lina Sastri (Premio Nettuno)
Raffaele Auriemma
Bruno Caruso

Sezione Fotografia a cura di Bunker

La SEZIONE COR A COR istituto comprensivo Don Bosco – D’Assisi di Torre del Greco

SEZIONE MARINANDO A SCUOLA:

scuola primaria D’Angiò di Trecase

scuola secondaria di primo grado Maiùri di Pompei

Potrebbe anche interessarti