Arriva il ministro per il Sud e viene contestata: “Nuovo Governo vecchie usanze”

Oggi “gita” napoletana per il ministro per il Sud Barbara Lezzi che, oltre ad incontrare le autorità del luogo, si è recata a Bagnoli per un sopralluogo nella zona dell’ex Italsider, da tempo in attesa di bonifica e di riqualificazione. La Lezzi ha incontrato in mattinata il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, mentre nel pomeriggio incontrerà il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Nella sua incursione a Bagnoli, però, non sono mancati attimi di tensione con alcune persone che hanno manifestato proprio contro il ministro, o meglio contro una politica che da tempo promette, ma non mantiene. Infatti, in uno striscione a firma del comitato Bagnoli Libera, affisso davanti al cancello del parco di Bagnoli, si legge: “Nuovo governo vecchie usanze, basta accordi nelle stanze” .

I comitati, poco contenti che la Lezzi si confronti solo con le istituzioni  e non anche con i cittadini, si scagliano in particolare contro il Movimento 5 Stelle che in passato (soprattutto in campagna elettorale) sosteneva di essere contro il commissariamento, l’articolo 33 dello sblocca Italia e i piani urbanistici speculativi. Inoltre, i comitati, chiedono tempi certi sia sulla bonifica che sulle coperture finanziarie.

Potrebbe anche interessarti