Scoperta incredibile, c’è acqua ghiacciata sulla Luna: la prova definitiva

C’è ghiaccio d’acqua sulla Luna: è l’incredibile scoperta fatta da un team di ricercatori dell’Istituto di geofisica e planetologia delle Hawaii e pubblicata su Pnas, coordinati da Shuai Li. Dalla ricerca emerge che il ghiaccio si trova nascosto in aree delle regioni polari che sono sempre all’ombra e raggiungono fino a 160 gradi sotto zero.

Il ghiaccio occupa circa il 3,5 % della superficie di queste regioni polari e potrebbe essere usato in futuro come riserva d’acqua per gli astronauti delle basi lunari.

Il ghiaccio era stato fino ad ora individuato solo su Mercurio e Cerere, mentre si ipotizzava ci fosse in queste depressioni lunari. Con questa scoperta c’è la prova definitiva che c’è acqua ghiacciata sulla Luna. L’inclinazione dell’asse di rotazione lunare genera queste depressioni che catturano l’acqua come succede per Mercurio e Cerere.

I ricercatori sono riusciti a individuarlo analizzando i dati inviati dallo strumento Moon Mineralogy Mapper (M3) a bordo della sonda Chandrayaan-1 dell’Agenzia Spaziale Indiana che ha esplorato la luna dal 2008 al 2009.

L’acqua ghiacciata depositata in queste trappole fredde sarebbe arrivata attraverso due meccanismi: potrebbe essere stata portata dall’impatto di meteoriti e comete oppure potrebbe essere “migrata” lentamente dall’atmosfera estremamente rarefatta (esosfera) della Luna.

Abbiamo trovato prove dirette e definitive della presenza di ghiaccio d’acqua nelle regioni polari lunari. La quantità e la distribuzione del ghiaccio sulla Luna è diversa da quella di altri corpi del sistema solare interno come il pianeta Mercurio e il pianeta nano Cerere, dove però il ghiaccio d’acqua è più puro e abbondante rispetto alla Luna”, spiegano i ricercatori.

Potrebbe anche interessarti