Cumana, folla di “portoghesi” ai tornelli: la risposta dell’EAV

Riguardo quanto accaduto alla stazione di Torregaveta della Cumana, dove c’erano file di persone che passavano i tornelli senza biglietto, è intervenuto il presidente dell’Eav con una nota.

Dobbiamo fare presto le assunzioni – mi dice un capo reparto – praticamente non ho fatto un giorno di ferie, per sabato mancano quattro turni ai passaggi a livello, 3 turni di capostazione, ogni giorno si sta sfiorando il miracolo facendo leva su tutto; è tutta l’estate che combattiamo per far andare avanti il servizio; chi mi conosce sa che non mi tiro mai indietro ma sono sfinito.

Le 170 stazioni di EAV sono impresenziate per un terzo, parzialmente presenziate per un altro terzo e presenziate per un terzo. La situazione si aggrava d’estate per le ferie. Per questo dobbiamo accelerare con le assunzioni. Ma anche quando avremo fatto le assunzioni programmate molte stazioni non saranno presenziate. I costi non lo consentono. Alcune hanno comunque ricavi da traffico molto ridotti che non giustificano il presenziamento.

Quando manca il presenziamento, per direttiva ministeriale dobbiamo disattivare tornelli, scale mobili ed ascensori. Stiamo cercando di convincere il Ministero che potremo fare un controllo da remoto, ma non è semplice.
Abbiamo previsto assunzioni, investimenti in nuovi tornelli ed in sicurezza. Ma senza un miglioramento del senso civico non si risolve il problema. Nelle città europee molte linee sono del tutto non presenziate ma non accade quello che accade da noi.

Sembra facile, parlare è semplice, ma gestire la situazione in una realtà territoriale complessa come la nostra ed in una struttura ferroviaria concepita cento anni fa non è un gioco da ragazzi.

Oggi, a Torregaveta, abbiamo rimesso in funzione l’emitittrice automatica, previsto una squadretta di controlleria e due guardie giurate per contrastare i barbari. Ma non è che possiamo farlo sempre ed in 170 stazioni.
L’estate è calda (ed anche piovosa).

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più