Scritte razziste su treni e stazioni della Circumvesuviana: “L’Europa è bianca”

Alcune scritte razziste e contro la Lega sono comparse in diverse stazioni (come quella di Somma Vesuviana) e vagoni dei treni di Eav. Il fatto è stato denunciato dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha spiegato:

Il clima particolarmente caldo della politica di questi giorni sta avendo ripercussioni anche nella vandalizzazione di treni e stazioni dell’Eav, come dimostrano le tante scritte razziste o contro la Lega che stanno spuntando”. Per Borrelli, le scritte vanificano i tanti sforzi che Eav sta sostenendo per migliorare i propri servizi, ma soprattutto “alimentano quel clima di odio che va assolutamente evitato per scongiurare atti violenti o comunque la crescita di sentimenti razzisti o di forti contrapposizioni“.

L’Italia è da tempo, ormai, che versa in questo clima teso, ma la cosa sembra essere stata accentuata dalla nascita del Governo giallo-verde, che vede il ministro dell’Interno Matteo Salvini “aizzare” costantemente il popolo contro i migranti. La cosa che fa riflettere, però, è che sono comparse (sempre come denunciato da Borrelli) scritte anche contro il partito del vice-premier. Quindi, sembra di trovarsi davanti ad una vera e propria guerra a suon di bombolette tra due fazioni che si contrappongono, ma i cui componenti possono, senza ombra di dubbio, rientrare in un’unica categoria: quella dei “vandali”.

Ed è proprio contro questi che Borrelli si scaglia, lanciando una nuova proposta per prevenire i loro atti: “Il clima di odio feroce che sta attraversando il Paese sta scatenando anche i vandali e gli incivili delle fazioni contrapposte che si sfogano danneggiando e imbrattando i beni comuni. Sarebbe utile la presenza di forze dell’ordine ed esercito e, quindi, ribadisco la richiesta di rivedere gli accordi delle compagnie di trasporto con i rappresentanti dei militari e delle forze dell’ordine, per permettergli di viaggiare gratis anche senza indossare la divisa“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più