Video. Salvini indagato in diretta Facebook: “15 anni di galera. Non mi fermeranno”

Matteo Salvini è indagato dalla Procura di Palermo per sequestro di persona aggravato. Ad ufficializzare l’iscrizione all’interno del registro degli indagati è lo stesso leader della Lega ed attuale ministro dell’Interno. Salvini, infatti, ha aperto in diretta Facebook la busta consegnatagli dai carabinieri ed inviatagli dalla Procura. “Indagato per sequestro di immigrati? Scopriamolo insieme“: questo, il commento scelto per la diretta.

Non mi ritengo né un sequestratore né un eversore. E magari mi assolvono“, ha detto Salvini, poco prima di aprire il plico. “Interrogatemi a Palermo domani – ha aggiunto –, vengo a piedi a spiegare cosa ho fatto“. “Sono almeno 15 anni di galera – spiega – a cui poi bisogna aggiungere le aggravanti“. Il caso per cui il leader della Lega è indagato è quello relativo alla nave Diciotti. Di seguito, il video:

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più