Video. Salvini indagato in diretta Facebook: “15 anni di galera. Non mi fermeranno”

Matteo Salvini è indagato dalla Procura di Palermo per sequestro di persona aggravato. Ad ufficializzare l’iscrizione all’interno del registro degli indagati è lo stesso leader della Lega ed attuale ministro dell’Interno. Salvini, infatti, ha aperto in diretta Facebook la busta consegnatagli dai carabinieri ed inviatagli dalla Procura. “Indagato per sequestro di immigrati? Scopriamolo insieme“: questo, il commento scelto per la diretta.

Non mi ritengo né un sequestratore né un eversore. E magari mi assolvono“, ha detto Salvini, poco prima di aprire il plico. “Interrogatemi a Palermo domani – ha aggiunto –, vengo a piedi a spiegare cosa ho fatto“. “Sono almeno 15 anni di galera – spiega – a cui poi bisogna aggiungere le aggravanti“. Il caso per cui il leader della Lega è indagato è quello relativo alla nave Diciotti. Di seguito, il video:

Potrebbe anche interessarti

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy