Alla scoperta del Fiordo di Furore: escursione panoramica e sosta in agriturismo

Fiordo di Furore - Cartotrekking

E’ autunno anche in Costa d’Amalfi, ma le escursioni non finiscono qui, soprattutto in periodo di vendemmia, in cui è possibile combinare percorsi a visite presso aziende agrituristiche. Ad esempio, grazie al team di Cartotrekking, è possibile passeggiare nel Fiordo di Furore, lungo le tracce del Generale Avitabile, ed immergersi nel Paesaggio Rurale della Costiera Amalfitana, con sosta presso azienda Agrituristica nel cuore del Fiordo, dove ci sarà un pranzo a buffet di prodotti tipici di Agerola ed il Vino di Furore, da godersi su un terrazzino panoramico sulla valle immersi nella natura.

INFO & PRENOTAZIONI:
Mail: info@cartotrekking.com
Tel: +39 371 1758097

Difficoltà: T – Turistico , facile
Lunghezza: 6 km circa
Durata: circa 3 ore 30 min
Appuntamento: 09:30 a.m. in Piazza Paolo Capasso (Bomerano di Agerola

COSTI:
10,00 € a persona Servizio Guida Ambientale ed assicurazione
15,00 € Pranzo a buffet in Agriturismo con tutti prodotti locali e freschi.

Il percorso di trekking è semplice e adatto a tutti. Si parte daPiazza Paolo Capasso a Bomerano, Si camminerà costeggiando delle spettacolari falesie rocciose, con paesaggi a picco sul mare, passando per i vigneti di Furore e le Grotte di Santa Barbara, fino ad guadare il Fiume Penise (il cuore del Fiordo) e giungere a San Lazzaro di Agerola.

Il percorso finisce in Piazza Generale Avitabile (frazione di San Lazzaro).
Il rientro al punto di partenza è previsto con il supporto dell’auto dell’organizzazione o mezzi propri, liberamente o con autobus della SITA.

La durata effettiva del percorso, soste escluse, è di circa 3 ore e 30 min. per un totale di 6 Km con un dislivello di +/- 200 m

È consigliata una preparazione fisica moderata, abbigliamento comodo ed “a strati”, giacca a vento e scarpe da escursionismo o al massimo da ginnastica con suola scolpita (non liscia). Portare almeno 1 L di acqua.

Potrebbe anche interessarti