Maltempo killer, piange anche l’archeologia: danni agli Scavi di Stabia

Foto pagina Facebook Associazione Stabiae 79AD

Sono vari e ingenti i danni che il maltempo ha causato in Campania, in diverse parti della Regione. Strade devastate, alberi sradicati, a Napoli una voragine spaventosa sul Lungomare. Purtroppo, però, anche il patrimonio culturale della nostra terra potrebbe aver risentito delle raffiche di vento che ieri hanno scosso l’Italia.

Come si apprende dalla pagina Facebook “Associazione Stabiae 79 AD”, gli scavi di Stabiae, situati a Castellammare di Stabia, avrebbero subito dei danni, ancora non ben specificati né identificati.

In particolare, come si vede nella foto, sarebbe Villa Arianna la più colpita. Al momento, però, non si hanno notizie precise, si attendono i sopralluoghi degli esperti per una più attenta valutazione.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più