Anche Cisco punta su Napoli: “È la Disneyland dell’innovazione, c’è bellezza e competenza”

Sulle orme di Apple anche il colosso statunitense Cisco decide di investire al Sud. Ieri mattina, infatti, è stato inaugurato, nel complesso universitario federiciano di San Giovanni a Teduccio il Cisco Digital Transformation Lab. Si tratta di un centro dove si formeranno giovani esperti di innovazione, sviluppando nuove competenze digitali e operando a stretto contatto con il territorio e in sinergia con le altre realtà attive presso l’ateneo.

Il Cisco Digital Networking Ready Boot Camp – si legge nella nota diffusa dall’azienda – è un percorso di formazione che combina competenze evolute di networking con la programmazione e sviluppo di app, la sicurezza, l’IoT. Il Boot Camp nasce per costruire una professionalità nuova, capace di sfruttare al meglio le opportunità della trasformazione digitale per creare soluzioni innovative, in stretta relazione con le esigenze delle aziende“.

A spiegare la scelta di investire su Napoli ci ha pensato Agostino Santoni, ad di Cisco Italia: “Qui abbiamo trovato bellezza ma soprattutto competenze – dice in un’intervista rilasciata al Corriere del MezzogiornoIl nostro ceo, Chuck Robbins, è rimasto affascinato dalla Federico II ma anche da Capodimonte. Dalla capacità di un manager della cultura di proiettare un museo nel futuro“.

Prosegue: “Cisco è nata con l’idea di connettere le persone. E dunque le persone sono culturalmente al centro della nostra filosofia aziendale e del nostro modo di fare impresa. Formeremo giovani che poi potranno trovare lavoro nelle aziende nostre partner. Un po’ come accaduto con i ragazzi del Fermi di Scampia. Sono tra i più bravi e trovano lavoro. E sinora noi abbiamo formato 100 mila persone“.

Sebbene le condizioni economiche in cui versa il Sud rendono molto complicato, di fatto, fare impresa, San Giovanni rappresenta un’eccezione: “Non pretendo di conoscere il Sud, ma in base alla mia esperienza quando hai un’azienda e istituzioni che collaborano, quando c’è una squadra che gioca la stessa partita si superano anche gli ostacoli che ci sono. È ragionevole pensare che anche Tim inaugurerà un altro bellissimo centro. Per un giovane San Giovanni a Teduccio sta diventando la Disneyland dell’innovazione, unico caso in Italia e in tanti paesi nel mondo“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più