Reddito di cittadinanza: a Napoli spetta a 1 famiglia su 5

Il reddito di cittadinanza a Napoli, secondo i dati diffusi da un’analisi svolta dal Sole 24 Ore, spetterebbe a una famiglia su cinque.

Un’analisi sugli Isee presentati in Italia nel 2016, dimostra che a Napoli una famiglia su cinque è compresa nei parametri del reddito di cittadinanza. Inoltre, secondo quanto è stato detto dal Governatore della Campania Vincenzo De Luca a ilmattino, il reddito di cittadinanza: “Sarà un grande bordello. Molte risorse arriveranno direttamente nelle mani della camorra“.

Le famiglie che usufruirebbero del reddito di cittadinanza sarebbero tutte coloro che hanno redditi inferiori alla soglia di povertà, che percepiscono dunque 9360 euro annui, pari a 780 euro mensili.

Secondo le misure stabilite dal Governo, emerge una disparità tra Nord e Sud.

Ci sono 34 province del sud Italia e delle isole che si trovano in testa alla classifica. A Crotone 1 famiglia su 3 ha un Isee sotto i 9mila euro; dunque rientra nel perimetro della misura annunciata dal governo. A Napoli, Palermo e Caltanissetta rientra 1 famiglia su 5.

Assistiamo ad uno scenario ben diverso a Bolzano e a Belluno, poiché rientrano nei requisiti rispettivamente solo 1 famiglia su 40 e 1 su 30.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più