Matteo Salvini: “In Campania i bambini respirano me***”

Il vicepremier del governo giallo-verde, Matteo Salvini, ieri era in visita a Napoli. La Napoli che tanto denigrava, con i suoi cori da stadio, adesso sembra essere diventato un luogo amico contro il nuovo nemico comune: gli immigrati.

Salvini ha rilasciato alcune dichiarazioni sui rifiuti in Campania prima della registrazione della trasmissione “Nemo”. Queste le sue parole: “Ho passato ieri la giornata a Napoli ed erano tutti preoccupati per salute. Devi fare delle strutture; perché in Lombardia ci sono 13 impianti e in Campania uno? Il rapporto non può essere di tredici a uno.”

Salvini ha poi continuato, sottolineando “Non c’è nel contratto? Vallo a spiegare ai bambini che fra due mesi respirano merda. Un’emergenza? Non lo dico io ma quando il capo dei vigili mi dice che c’è il rischio di tornare alla situazione di 10 anni fa devo fare qualcosa.”

Non poteva mancare la replica del Ministro del lavoro Luigi Di Maio alle parole di Salvini.

Potrebbe anche interessarti