Agli arresti domiciliari, affiliato di clan spacciava droga

Agli arresti domiciliari, affiliato di clan spacciava droga

I carabinieri i Torre del Greco hanno colto in flagranza di reato G.M. di 41 anni per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio .

Il 41 enne era già noto alle forze dell’ordine e si trovava al momento agli arresti domiciliari  per violazioni a obblighi e prescrizioni della sorveglianza speciale. 

Ritenuto affiliato al clan camorristico dei “Falanga – di Gioia”, l’uomo a seguito di una perquisizione personale è stato trovato in possesso di un involucro contenente 53 dosi di cocaina (14 grammi che alla vista dei carabinieri aveva cercato di nascondere). 

I carabinieri di Torre del Greco hanno poi proseguito la loro ispezione in un deposito all’interno del quale sono stati inoltre rinvenuti 2,275 kg. di hashish (7 panetti), 767 grammi di marijuana (146 bustine) e un bilancino, oltre a materiale vario usato per il confezionamento della “roba”. 

Potrebbe anche interessarti