Raccolta differenziata: questi i comuni più virtuosi della Campania

Raccolta differenziata

La settimana scorsa il Comune di Napoli festeggiò il suo record per la raccolta differenziata del 38%. In quel caso facemmo notare quanto il risultato, per quanto sintomatico di una crescita, sia molto poco rispetto alle altre province campane, o semplicemente ad altri comuni limitrofi.

A riprova di questo i dati di Legambiente, contenuti nel dossier del 2018, confermano che Saviano e San Felice a Cancello sono tra i Comuni virtuosi della Campania. Si toccano picchi anche del 70% di raccolta differenziata in questi due comuni in cui la Buttol Srl gestisce il servizio di igiene urbana.

Saviano, comune in provincia di Napoli, secondo i dati sviscerati nel corso della manifestazione “Comuni Ricicloni Campania” XIV edizione, ha raggiunto una media del 70,08% di differenziata nel corso del 2017, migliorando ancora di più la performance positiva dell’anno precedente, quando le percentuali erano del 68,55%.

Tra i Comuni più apprezzati figura anche San Felice a Cancello, città della provincia di Caserta, dove le iniziative di sensibilizzazione della Buttol Srl hanno permesso un aumento di 5 punti percentuali. Secondo il dossier di Legambiente la differenziata è al 68,08% nel 2017, l’anno precedente era al 63,46%.

Nel dossier ambientalista si sono registrati miglioramenti anche in altri comuni gestiti della Buttol. Ad esempio Gragnano è passata dal 55,87% del 2016 al 59,88% del 2017, ora si attendono i nuovi dati dopo l’avvio del nuovo calendario e la relativa campagna di sensibilizzazione che si concluderà, almeno nella prima fase, con un tour nelle scuole primarie di Gragnano.

Miglioramenti sensibili anche per Nola ed Ercolano. La città dei Gigli fa registrare un leggero miglioramento, passando da 53,23% del 2016 al 55,20% del 2017. Ancora meglio Ercolano dove si passa dal 38,48% al 52,89%, facendo registrare anche picchi del 60% nel corso del 2018.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più