E’ la piccola Lila de “L’amica geniale”: “Ho lottato contro la leucemia”

Successo di ascolti ieri sera su Rai 1 per “L’amica geniale”, serie evento di Saverio Costanzo, basata sui libri di Elena Ferrante. Dopo un simile trionfo, questa mattina la piccola Ludovica Nasti, l’attrice puteolana di 12 anni che interpreta Lila Cerullo nella fiction, è andata come ospite insieme a sua madre a “Vieni da me”, programma condotto da Caterina Balivo su Rai 1.

Nel corso dell’intervista, la mamma della piccola Ludovica ha raccontato il delicato passato di sua figlia. A soli 5 anni, infatti, la giovanissima attrice è stata colpita da una rara forma di leucemia linfoblastica. La piccola ha dovuto combattere per cinque anni con questo male, con cure mediche costanti, fino a guarire solo a 10 anni.

“Non ho mai menzionato la parola leucemia, – spiega la donna nelle dichiarazioni riportate da Repubblica – l’ho sempre chiamata percorso. Mia figlia mi ha insegnato tanto. Abbiamo sofferto e abbiamo avuto paura, ma è stata proprio lei a darci coraggio: in ospedale era diventata la mascotte del reparto. Mia figlia ha affrontato anche gli esami dolorosi come una guerriera, per questo non abbiamo più paura di nulla.”

Infatti, la piccola guerriera ha commentato la sua malattia con la leggerezza di chi è felice di essere viva: “Mi sono arrabbiata quando ho dovuto tagliare i capelli perché sono stata calva per tanto tempo e finalmente avevo i capelli lunghi. Prima del film? Volevo fare la calciatrice o la ballerina hip hop”.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più