L’amica geniale, le anticipazioni della terza e quarta puntata

Dopo l’enorme successo delle prime due puntate della serie l’amica geniale, tratta dai romanzi di Elena Ferrante e che ha avuto circa 7 milioni di spettatori all’esordio in TV, martedì 4 dicembre andranno in onda le puntate 3 e 4 con la speranza da parte della Rai di riscuotere lo stesso successo della scorsa settimana.

Ecco le anticipazioni:

Episodio 3 “Le metamorfosi”: Le vicende inizieranno subito dopo la morte del terribile Achille Carracci (Antonio Pennarella), il cattivo del rione. Vi sarà infatti l’ascesa della famiglia Solara, proprietari del bar del quartiere. Vedremo poi Elena assistere giorno per giorno ai cambiamenti del suo corpo: la crescita del seno, i brufoli, i primi peli da eliminare. Ma ciò che più la rattrista è l’assenza della sua amica Lila nella nuova scuola, che le causerà un calo dei voti in pagella.

Poi vedremo Lila, che ha trovato una nuova missione: dopo essere stata costretta a lasciare la scuola per dedicarsi al lavoro nel calzaturificio del padre, il suo unico scopo sarà quello di capire come ottenere più soldi, nella convinzione che per guadagnarsi il rispetto delle persone si debba accumulare denaro. Non dimentica, però, la sua amica Lenù e quando apprende delle difficoltà di quest’ultima nella nuova classe delle medie, deciderà di aiutarla con i compiti di latino, consentendole di migliorare nuovamente il profitto. Tuttavia, quando sarà ormai convinta che verrà eletta dal professor Ferrario come migliore lettrice, Lenù dovrà fare i conti con l’inaspettata decisione del maestro, il quale deciderà di premiare proprio Lila.

Episodio 4 “La smarginatura”: Ci sarà un nuovo salto temporale: Elena ha concluso le scuole medie e si appresta a frequentare il ginnasio. Riflette sempre più spesso sul fatto che Lila è il suo unico punto d’appoggio e apparirà sempre più determinata, inoltre la sua bellezza comincerà a catalizzare su di sé le attenzioni dei corteggiatori come Marcello Solara, il figlio del nuovo boss del quartiere, e Stefano Carracci, figlio del vecchio boss don Anchille. Mentre il primo si dimostrerà piuttosto restio nell’accettare un “no” dalla giovane, il secondo organizzerà una grande festa di Capodanno, alla quale prenderanno parte anche Lenù e Lila. Per quest’ultima, però, l’evento avrà un esito a dir poco drammatico.

Anche per Elena è cominciata la stagione dell’amore, ma la sua insicurezza, che l’ha spinta, da bambina, a non accettare la proposta del suo grande amore Nino Sarratore, la spingerà ad accettare la corte di Gino, un giovane di buon cuore ma senza grandi potenzialità.

Potrebbe anche interessarti