Loading...

L’Amica Geniale, scena della violenza sessuale tagliata dalla Rai: come vederla

Nella scorsa puntata de L’Amica Geniale, andata in onda martedì 11 dicembre e che come sempre ha riscosso un grandissimo successo televisivo nazionale, nei due episodi abbiamo visto Lenù e Lila prese in situazioni, problematiche e problemi difficili e complessi per due ragazzine di appena 15 anni.

Lila che è parsa stanca, afflitta ed estenuata dalla corte spietata di Marcello Solara, per il quale non ricambia nessun tipo di sentimento se non di disprezzo e di odio. Sostenuta solo dal fratello Rino, si trova a combattere contro la famiglia e in particolare il padre, affascinato solo dalla ricchezza di Marcello, visto come un fortino di denaro che potrebbe innalzare il livello sociale della sua povera condizione di vita.

Dall’altra parte Lenù, dolce, esile e fragile, lontana da casa e in vacanza ad Ischia, il cui soggiorno verrà stravolto da un fatto inatteso e traumatica per una donna: la violenza sessuale di un uomo maturo che abusa dell’inesperienza e dei timori di un timida ragazzina.

La scena che è stata trasmessa in Italia, pur riuscendo a trasmettere ai telespettatori la drammaticità di quell’esperienza, è stata censurata molto rispetto alle riprese originali. Infatti la telecamera si sofferma sugli occhi spaventati e colmi di lacrime della ragazzina, mentre Donato scruta quel corpo in piena fioritura di donna. Ma la scena la si può solo immaginare.

Invece la HBO negli altri paesi esteri ha mandato in onda la scena per intero e nella sua versione integrale, mostrando la bramosia delle mani di Donato che scorrono con violenza inaudita il corpo della povera Lenù, con immagini abbastanza crude. Infatti in America la puntata è andata in onda con la scena integrale, in quanto parliamo di un’emittente privata via cavo dove il telespettatore sceglie e paga per avere un servizio.

Per quanto riguarda l’Italia, la scena integrale è possibile vederla su TimVision per chi sia abbonato al servizio.

La Rai ha preferito non trasmettere quelle immagini sia perché parliamo pur sempre di una serie tv trasmessa in prima serata, e che quindi avrebbe potuto urtare la sensibilità di qualcuno, sia perché è un atto di pedofilia commesso da Donato ai danni della piccola.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più