Sversamento di rifiuti illegale ad Ercolano, denunciato proprietario di un’ officina

carabinieri

I carabinieri di Ercolano hanno denunciato un 43enne di Ercolano per sversamento illegale di rifiuti speciali.

L’attività di sversamento illegale è saltata fuori a seguito di un’indagine svolta dai carabinieri il cui obbiettivo era contrastare le attività dannose per l’ambiente, il 43enne finito nel mirino delle autorità locali è il proprietario di un’autofficina situata in via Semmola (Ercolano), già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo è stato colto con le mani nel sacco mentre sversava parti meccaniche ed utensili imbrattati di olio e benzina nelle vicinanze di un campo coltivato,I militari hanno riscontrato sia all’interno che all’esterno del locale, che ora è sotto sequestro, prodotti inquinanti e pericolosi.

Potrebbe anche interessarti