Anche Dario Fo alla “Mostra Impossibile” di Napoli

Dario Fo

La “Mostra Impossibile allestita nel complesso monumentale di San Domenico Maggiore guadagna un altro estimatore. Stiamo parlando del grande attore e drammaturgo Dario Fo che, nel pomeriggio di sabato, ha trascorso qualche ora da turista proprio nella nostra città, più volte presa ad esempio positivo dallo stesso Fo che non ha mai nascosto la sua affezione nei confronti di Napoli.

L’artista ha voluto “godersi” l’intera mostra senza perdere neppure il più piccolo particolare delle opere esposte, commentando le riproduzioni digitali di Leonardo, Raffaello e Caravaggio con la stessa verve e la medesima partecipazione di un vero e proprio critico d’arte, oltre che intellettuale. Ha chiesto anche di visitare la cella di San Tommaso d’Aquino, realizzando anche un disegno (tra gli applausi e l’ammirazione del pubblico) proprio sul libro custodito da padre Tonino Giordano.

L‘attore ha commentato con particolare entusiasmo la riuscita dell‘evento: “Il successo di questa mostra è palese, è chiaro, se ci fossero due o tre opere reali di questi artisti non avrebbero così tanto successo. Così si ha l’impressione della grandezza del pittore. Conosco questa mostra come le mie mani e nonostante ciò mi fa ancora una enorme emozioni. Sicuramente questa location è un valore aggiunto”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più