Agostino Collina: il vero bibliotecario che fece innamorare dei libri Lila e Lenù

Si chiamava Agostino Collina il vero bibliotecario del Rione Luzzatti, colui che ne “L’Amica Geniale” trasmise la passione per i libri a Lila e Lenù.

Il maestro Ferraro raccontato nel romanzo di Elena Ferrante, era amatissimo da generazioni di ragazzi del rione. Il prof Collina (vero nome del bibliotecario) fondò alla fine degli anni ’40 la Biblioteca Circolante, punto di riferimento soprattutto per i ragazzi e le ragazze che non potevano permettersi di andare a scuola.

Fu lui a far innamorare le due amiche geniali della lettura e qui lo rivediamo in un servizio fotografico del 1958, dell’Archivio Fotografico Riccardo Carbone Onlus.

Il Rione Luzzatti è quello che ha ispirato Elena Ferrante, il luogo dove sono cresciute Lila e Lenù e la scuola Quattro Giornate era quella che frequentavano le due vere amiche geniali.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più