Pompei, un teatro già nel IV secolo a.C.? La nuova ipotesi emersa dagli scavi

teatro Grande Pompei scavi
Teatro Grande

I nuovi scavi in corso a Pompei hanno permesso di formulare nuove ipotesi sul sito archeologico. Pare, infatti, che già nel IV secolo a.C. esistesse un teatro. Dagli scavi è emersa una sorta di cavea naturale, alle spalle del teatro ancora oggi esistente e risalente al II secolo a.C.

“Sono novità emerse proprio ieri in un sopralluogo e che andranno verificate e studiate”, ha speigato il direttore del parco archeologico Osanna, intervenendo alla presentazione della rassegna Pompeii Theatrum Mundi che si terrà nel sito archeologico dal 20 giugno al 13 luglio 2019.

A quanto pare, dietro l’attuale teatro grande, i geologi hanno indicato la presenza di un cratere antico, e scavando è venuto fuori un vallone naturale, che ha la forma proprio di una cavea. Quest’ultima, probabilmente, fu riempita con materiali “sacri” provenienti dal tempio di Atena quando fu costruito il teatro grande.

Potrebbe anche interessarti