Miracolo di Natale: bimba di 7 mesi salvata dai medici. La foto è virale

Napoli – Un vero è proprio miracoli di Natale è avvenuto dopo la mezzanotte del 24 dicembre all’Ospedale Santobono di Napoli. Una bimba di soli 7 mesi ricoverata nel nosocomio napoletano era destinata a non superare la notte a causa di una insufficienza respiratoria gravissima. Il Santobono non dispone dell’Ecmo pediatrica, macchinari e procedure utili alla respirazione extracorporea.

Angeli custodi della piccola sono stati i medici del team emergenza Ecmo dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, competenti territorialmente per tutto il Sud. Nonostante i giorni festivi due anestesisti, un cardiochirurgo, due infermieri, un tecnico specializzato e due autisti sono partiti da Roma dopo la mezzanotte di Natale con un’ambulanza speciale e sono arrivati in soccorso della piccola.

Dopo gli interventi del caso, il sangue dalle bambina è stato ossigenato artificialmente, la paziente è stata messa sull’ambulanza e portata a Roma. Ancora oggi la piccola napoletana è ricoverata nell’area rossa dedicata alla terapia intensiva dell’Ospedale Bambino Gesù, dove ci sono tutte le apparecchiature ed i professionisti per curarla.

Non possiamo che sperare per la piccola e ricordare che senza la solerzia dei professionisti romani non avrebbe mai superato il Natale. Mentre portavano la bambina a Roma, alle 6 del mattino, i salvatori hanno fotografato l’alba che appariva dietro al Vesuvio e hanno pubblicato l’immagine sulla Pagina Facebook ufficiale dell’Ospedale romano. Nel commento hanno scritto “L’alba di una nuova speranza”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più