Sulla Rai una puntata dedicata alla Repubblica Napoletana

La Rai dedicherà una puntata alla Repubblica Napoletana, già andata in onda oggi su Rai 3 alle ore 13.15 e poi verrà trasmessa anche alle 20.30 su Rai Storia. Paolo Mieli parlerà con il professor Lucio Villari della discesa in Italia delle armate francesi guidate dal generale Bonaparte nel 1798.

Nascono così le Repubbliche sorelle di quella francese, le Repubbliche “giacobine”, dove i francesi scendono fino a Napoli e il re Ferdinando IV è costretto a fuggire a Palermo. A “Passato e Presente”, il programma di Rai Cultura si racconterà della rivoluzione della città di Napoli avvenuta con alla guida borghesi progressisti, aristocratici illuminati, professori e studenti, il meglio della società meridionale che porta avanti le idee di libertà e uguaglianza promosse dalla Rivoluzione francese.

I giacobini cercano di intervenire sui problemi sociali del meridione, ma non riescono a conquistare la plebe napoletana, i cosiddetti lazzari, che restano affezionati al re Borbone. E quando il cardinale Fabrizio Ruffo costituisce un’armata di contadini e briganti per riconquistare Napoli per conto dei Borbone, l’armata sanfedista, i lazzari lo appoggiano, si rivoltano contro i giacobini e riprendono il controllo della città.

La vendetta dei Borbone è tremenda: i giacobini vengono giustiziati uno dopo l’altro. E’ il trionfo della restaurazione. E’ un momento fondamentale per le sorti del nostro Meridione.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più