Va a fuoco la casa e muore: i suoi cagnolini vegliano la salma

Muore a causa di un incendio: era solo e con lui sono rimasti solo i fedelissimi cani. La triste storia è quella di Carmine Matura, 61 anni, che ha perso la vita nella sua abitazione di Amorosi, nel Beneventano, andata in fiamme. Il decesso sarebbe avvenuto per un malore che lo ha colpito prima che le fiamme si propagassero o per asfissia dovuta al fumo causato dallo stesso rogo.

Al dramma di una morte così violenta si aggiunge quello della solitudine, che colpisce sempre più persone. Matura viveva da solo con quattro cagnolini. Proprio questi, incuranti del pericolo, dopo la morte dell’uomo non sono scappati via, ma sono rimasti a vegliare il suo corpo: uno dei quattro purtroppo è stato trovato anch’egli senza vita.

I pompieri, intervenuti poco dopo il lancio dell’allarme, li hanno trovati lì, intorno al corpo senza vita del caro padrone per il quale sono stati inutili i tentativi di soccorso. Ad aver causato l’incendio, secondo le prime ipotesi, un corto circuito.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più