Grave episodio di discriminazione: “Non noleggiamo auto a chi è di Torre Annunziata”

Una disavventura capitata ad un funzionario del Comune di Torre Annunziata che è stata denunciata al giornale online torresette.news.

Come racconta il quotidiano, l’uomo (geometra del comune oplontino), si sarebbe recato presso una società di noleggio auto sita a Capodichino, per prendere in prestito l’auto per qualche giorno. Tutto normale fin quando non ha presentato al dipendente la sua Carta d’Identità. Quest’ultimo gli avrebbe riferito che la società non noleggia auto a cittadini residenti a Torre Annunziata, perché considerata una città ad alto rischio criminale, come risulterebbe dalle politiche interne all’azienda.

In quel momento mi sono sentito umiliato – avrebbe riferito il dipendente comunale a torresette.news – e ho chiesto spiegazioni di questo comportamento che reputo altamente discriminatorio. Non ne ho avute, purtroppo. L’unica cosa che mi è stata ripetuta è che c’è un regolamento della società che vieta di fornire il servizio ai residenti della cittadina vesuviana. Sono andato via amareggiato ma determinato ad approfondire la questione. Così oggi, giovedì 17 gennaio, mi sono collegato sul sito della società che mi ha negato il noleggio e ho scritto una recensione nella quale ho esternato tutto il mio disappunto”.

Vergogna – scrive nella recensione -. Sono un rispettato funzionario pubblico, nonché onorato cittadino di Torre Annunziata, dove sono nato e cresciuto. Recatomi presso l’aeroporto di Napoli Capodichino, mi sono visto rifiutare il noleggio di un’auto solo perché cittadino torrese. E’ un atto gravemente discriminatorio per una città composta da tante persone perbene ed oneste. Chiunque legge questa recensione – conclude Maresca –  ne tragga le conclusioni“.

Potrebbe anche interessarti