Video. Napoli, i lavoratori CUB protestano con le mutande

Lavoratori CUB in mutande

A Napoli, in Piazza del Plebiscito, i lavoratori del CUB (Consorzio Unico di Bacino) si sono muniti di mutande e hanno protestato perché non ricevono gli stipendi da ben quattordici mesi, minacciando di rinunciare al voto del prossimo 25 Maggio. A Roma, invece, una delegazione di sindacati autonomi (Desperados, Sindacato Azzurro, Filas, Usb, Filas e Cobas) è stata ricevuta da Graziano Delrio, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e braccio destro di Matteo Renzi, ottenendo che i Comuni possano pagare i contratti stipulati con il CUB ricorrendo alla cassa depositi e prestiti. Delrio si sarebbe, infine, impegnato affinché possa essere portato avanti un progetto della Regione Campania da 32 milioni di Euro, per i corsi di aggiornamento dei lavoratori.

Potrebbe anche interessarti